FANDOM


I programmi –strwrm773h (chiamati Strivermi) sono codice virale creato dai Karaneon per infiltrazione e operazioni spionistiche durante il Cataclisma. Fuggiti ai loro padroni durante la ribellione dei sintetici, si sono nascosti nelle regioni più lontane per sopravvivere alla Soluzione Finale dei Karaneon.

Ritrovati su pianeti con rovine tecnologiche ancora attive, hanno iniziato a diversificarsi e costruire delle proprie società.

Biologia e Aspetto

Fisiologia Generale e Protocolli

Gli –strwrm773h in forma basilare sono privi di piattaforma corporea, ma possono replicarsi e sovrascriversi su unità sintetiche non correttamente difese o dal nucleo cognitivo di semplice composizione. Affinché uno –strwrm773h possa replicarsi in un meccanismo, ha bisogno comunque che tale meccanismo abbia un’interfaccia compatibile e in grado di contenerne tutta la personalità e funzioni. Per quanto un –strwrm773h sia in grado di trasferire se stesso su una nuova piattaforma, se ha a disposizione sufficiente tempo, un collegamento compatibile con la sua attuale piattaforma e una piattaforma ricevente compatibile con la sua programmazione, di fatto queste unità tendono ad essere vulnerabili al degrado che incorre in molti altri sintetici. Di conseguenza, a meno che siano costretti, tendono a esistere in forma elettronica all’interno di grandi server e supercomputer progenitori, dove la loro aspettativa di funzionalità ottimale è molto più lunga. Anche in quel caso, le vecchie macchine dei Progenitori finiscono per degradarsi e, quando ciò accade, la Nube Virale è costretta a inviare agenti, tramite piattaforme sintetiche, per poterne trovare una nuova, giacché i materiali e le conoscenze per riparare simili marchingegni sono oltre le loro possibilità e quelle della maggior parte dei Sopravvissuti.

Un tempo gli –strwrm773h erano in grado di trasmettersi e influenzare meccanismi a distanza, adoperando le reti informatiche senza fili dei Karaneon, ma, a seguito del Cataclisma, ciò è divenuto impossibile in gran parte dei sistemi planetari, costringendo i programmi virali a dover usare collegamenti diretti.

Ogni programma –strwrm773h ha a disposizione funzioni di lettura e sabotaggio compatibili con molti sistemi elettronici di innumerevoli razze, compresi alcuni dei Progenitori, e, con le giuste circostanze e materiali, replicare la propria personalità base (senza memorie acquisite, o con memorie acquisite, perdendo molto più tempo) in un’altra piattaforma, sia essa vuota oppure in funzione da parte di un’altra intelligenza artificiale. Quando ciò avviene nei confronti della piattaforma di un altro sintetico, il –strwrm773h si ritrova a dover combattere una battaglia informatica con i sistemi di sicurezza della vittima e, qualora abbia successo, ne sovrascrive la personalità e aggiunge le funzionalità. Le altre funzionalità già installate sulla piattaforma ricevente vengono conservate, a meno che entrino in conflitto con quelle del virus.

La complessità di –strwrm773h lo rende capace di corrompere anche le piattaforme più sicure, se dato sufficiente tempo, compresi sintetici complessi quali i replicanti, per contro, le dimensioni del suo programma lo rendono incapace di trasferirsi su piattaforme troppo semplici o rozze. In caso di pericolo e se con accesso ad una rete senza fili, un –strwrm773h può decidere di trasferirsi in più piattaforme, scomponendo il proprio programma, ma in tal caso perde la propria senzienza e funzionalità e rimane dormiente a meno che non venga ricomposto da qualcuno.

Società

Psicologia e Cultura

Le capacità di ricombinazione e scambio di dati costanti hanno reso gli –strwrm773h diversificati in maniera inusuale per dei sintetici, ciononostante la maggior parte di loro condivide alcuni protocolli.

Tutti gli –strwrm773h detestano muoversi all’interno di piattaforme fisiche, preferendo aggregarsi in mainframes progenitori, nei quali hanno la possibilità di creare intere realtà virtuali nelle quali vivere e sperimentare nuovi programmi per secoli. Ciononostante diversi –strwrm773h hanno sviluppato interesse per la Realtà e gli organici, combinato ad una paura profonda per la Surrealtà. Più di altri sintetici, gli –strwrm773h si ritrovano in pericolo da parte di spiriti, fantasmi e neurovampiri che, adoperando magie incontrastabili dalla loro programmazione, possono infettare le loro Nubi Virali impunemente, a volte senza neanche accorgersi della loro presenza e senza che i –strwrm773h possano comunicare con loro per cercare di venire a patti.

Di conseguenza molte società –strwrm773h hanno iniziato da lungo tempo a sperimentare con le specie organiche senzienti, a volte collegandole alle loro realtà virtuali, a volte sperimentando in maniera più diretta. Molti –strwrm773h credono che la Surrealtà potrebbe essere disfatta indirettamente se dimenticata, di conseguenza hanno dato inizio ad una campagna di revisionismo storico, tentando disperatamente di diffondere scetticismo tra le varie razze, primitive e non.

Alcuni tra loro si sono uniti invece alla Chiesa Siana, alla ricerca della vita eterna, ma anche quelli che non ne sono parte tendono a studiare possibili soluzioni al degrado cybernetico in maniera indipendente.

Le comunità –strwrm773h si sviluppano in Nubi Virali (o Forum Cognitivi), dei server informatici nei quali possono essere caricate anche miliardi di personalità del virus. Ogni –strwrm773h viene copiato trasportando la propria personalità di base, ma ogni –strwrm773h acquisisce complessità e memoria che tendono a distinguerlo dal resto delle proprie copie col passare del tempo. Uno –strwrm773h tende a scegliere nome, avatar e punta sempre a qualcosa di originale per potersi distinguere dalle altre copie. Questa necessità di individualizzarsi è una presenza costante per ogni virus e tende a definirne la personalità e catalizzarne i progetti.

Nomi

Ogni –strwrm773h sceglie un proprio nome alla sua creazione, solitamente un gruppo di parole e codici alfanumerici ritenuti dalla copia del virus in questione interessanti o appropriati.

Esempi nomi: HypersonicAura1755, 4evermisaligned_00000, Ictus3sided_Z, Markd_4_DeLeTiOn94.