FANDOM


Caratteristiche fisiche generali

Le Figlie hanno caratteristiche fisiche svariate, sia per quanto riguarda la corporatura (altezza, muscolatura, etc.), sia per quanto riguarda le caratteristiche secondarie (taglio e colore degli occhi, colore dei capelli, della pelle, etc.).

Cultura

Questo popolo è quello più particolare e curioso di tutto il pianeta. Le Figlie, anche auto-definentesi “Figlie delle Genitrici”, è un popolo formato da sole donne ed è appunto legato al mistero delle Genitrici. Venerate come le creatrici del popolo, le Genitrici hanno lasciato in eredità parecchio materiale tecnologico e spunti di conoscenza molto consistenti, tanto da impegnare per generazioni le Figlie nello studio e nella lettura del “Libro”, una raccolta di nozioni scientifiche e speculazioni filosofiche sulla natura dell’essere umano in generale e sul progetto del popolo perfetto in particolare. Occupa una piccola porzione del continente Samiral ed è l’unico popolo davvero stanziale dell’intero pianeta.

Al centro dello stanziamento del clan si trovano tre piramidi liscie interrate che formano gli ideali vertici di un triangolo equilatero, delle quali solo la parte apicale, ricoperta da lucente metallo giallo emerge dal terreno. Altre costruzioni, questa volta a gradoni e di dimensioni notevolmente inferiori e completamente visibili, sorgono attorno a questo centro. Oltre alle piramidi interrate e a quelle piccole a gradoni, si possono osservare due torri sulle colline che attorniano l’insediamento. Queste, costituite da una larga base e da un più alto pinnacolo squadrato dal quale sporgono piattaforme semi-circolari che fungono da piattaforme di decollo e atterraggio per le veleggiatrici (vedi più avanti).

Le tre piramidi centrali ospitano oltre al villaggio interno, anche impianti e apparecchiature il cui funzionamento è ignoto alle Figlie, ma di cui conoscono esattamente lo scopo, ovvero quello di crearle, una diversa dall’altra e con caratteristiche particolari a seconda di ciò di cui si dovranno occupare. La cultura delle Figlie in generale è sicuramente molto avanzata rispetto a quella di tutte le altre popolazioni. Matematica, astronomia, geometria, tutte le arti matematiche e letterarie sono conosciute e praticate. La lingua è sicuramente la più ricca di vocaboli sul pianeta, la scrittura adopera un alfabeto di 36 lettere, anche combinate tra loro ed è la lingua che è stata loro tramandata da sempre, quindi risalente a prima della regressione primordiale.

Religione

Le Figlie non possiedono una vera e propria religione che contempli l’esistenza di divinità che controllino il destino. In questo hanno un concetto religioso simile a quello dei Ghepprin con cui convivono sul territorio da loro occupato. L’unica sorta di venerazione delle Figlie va alle Genitrici, loro creatrici, anche se pienamente consapevoli si tratti di esseri umani.

Usi e costumi

Nella società delle Figlie non esistono caste o ranghi, ma diverse qualifiche che hanno tutte lo stesso peso all’interno della società perché “...ognuna di voi è complementare alle altre.”, come recita il “Libro”.

Studiose e Sagge: si occupano della programmazione delle nascite a seconda dei bisogni e dello studio approfondito delle scritture lasciate dalle Genitrici. Si occupano anche di far rispettare i precetti delle Genitrici.

Veleggiatrici: si occupano dell’esplorazione del continente e della difesa, si muovono su ali di una particolare tela montate su telai compositi e smontabili, fatti di legno, metallo e corde di una particolare fibra, prodotta dal macchinario. La loro corporatura è sottile e atletica e le loro ossa hanno un peso specifico inferiore alle altre, ma con una superiore elasticità.

Coltivatrici: si occupano della crescita delle piante commestibili e della ricerca in campo su ibridazioni e innesti.

Levatrici: presiedono alla nascita e si occupano della crescita delle nuove Figlie.

Artigiane: si occupano della produzione di tutti i beni che necessitano, dai tessuti, agli utensili, alle armature e armi per le yasinie, alle vele delle veleggiatrici.

Yasinie (combattenti): sono un corpo di guerriere, addestrate in maniera particolare.

Le Figlie si considerano, come scritto nel “Libro”, un unico popolo e pertanto non esistono divisioni in clan o strutture simili. Le Figlie non cacciano né allevano animali per cibarsene, la loro fonte di proteine allovegetali proviene dal macchinario o dal commercio con gli Xynos.

Conoscenza e uso della Magia

Le Figlie hanno poca conoscenza della magia poiché non hanno ancora scoperto le parti del “Libro” che concerne questo argomento. Le Genitrici ne avevano un’ampia conoscenza, tanto da impiantare macchinari magici di ignota funzione.