FANDOM


Sostanza chimica particolare prodotta come scarto dai lumoli, lo sfelvio è un elemento che, a basse temperature, si lega al vapore acqueo in maniera singolare, creando banchi di nebbia densa quasi quanto l’acqua. Il parziale galleggiamento e le condizioni così prodotte rendono possibile per le creature marittime evolutesi in ecosistemi carichi di sfelvio di adattarsi con maggiore facilità ad una vita terricola, pur non essendo propriamente anfibie. Per un animale terrestre è pericoloso aspirare troppa nebbia sfelvia, poiché rischia di morire affogato senza accorgersene. La nebbia azzurra svanisce col calore e la luce dell’alba, quando i lumoli interrompono il processo di skotosintesi.