FANDOM


Questa pagina contiene una serie di frasi, termini, cibi, sostanze e valute comuni nell'universo di Drakareth, per facilitarne l'utilizzo da parte dei giocatori.

Insulti

Briid (Corpota guk, lingua zeon): dispregiativo riferito ai genitali maschili.

T’trnn (Cltr’struuUN, lingua ofiosauride): dispregiativo riferito ai genitali maschili.

Gleck (Serean, lingua sirenoide): dispregiativo riferito ai genitali maschili.

Mrod (Addrante, lingua mesomorfa): dispregiativo riferito ai genitali maschili.

Stafi (I’f’f’ffikith, lingua tushicide): dispregiativo riferito ai genitali maschili.

Mippa (Corpota guk, lingua zeon): dispregiativo riferito ai genitali femminili.

Vr’ssh (Cltr’struuUN, lingua ofiosauride): dispregiativo riferito ai genitali femminili.

Cleenth (Serean, lingua sirenoide): dispregiativo riferito ai genitali femminili.

Brassa (Addrante, lingua mesomorfa): dispregiativo riferito ai genitali femminili.

F’ffraca (I’f’f’ffikith, lingua tushicide): dispregiativo riferito ai genitali femminili.


Egglo (Corpota guk, lingua zeon): dispregiativo riferito al retro.

Tr’tch (Cltr’struuUN, lingua ofiosauride): dispregiativo riferito al retro.

Muurl (Serean, lingua sirenoide): dispregiativo riferito al retro.

Horpa (Addrante, lingua mesomorfa): dispregiativo riferito al retro.

Ssh’ap (I’f’f’ffikith, lingua tushicide): dispregiativo riferito al retro.


M’rrph (Cltr’struuUN, lingua ofiosauride): dispregiativo riferito al seno.

Gogge (Addrante, lingua mesomorfa): dispregiativo riferito al seno.

F’flybe (I’f’f’ffikith, lingua tushicide): dispregiativo riferito al seno.


Scimba (Corpota guk, lingua zeon): dispregiativo riferito agli escrementi.

Cl’cl’cl (Cltr’struuUN, lingua ofiosauride): dispregiativo riferito agli escrementi.

Eespio (Serean, lingua sirenoide): dispregiativo riferito agli escrementi.

Coble (Addrante, lingua mesomorfa): dispregiativo riferito agli escrementi.

S’shimprah (I’f’f’ffikith, lingua tushicide): dispregiativo riferito agli escrementi.


Bre Glota (Corpota guk, lingua zeon): dispregiativo riferito all’atto sessuale.

Hoppare (Addrante, lingua mesomorfa): dispregiativo riferito all’atto sessuale.

K’kreeken (I’f’f’ffikith, lingua tushicide): dispregiativo riferito all’atto sessuale.

Eg Lappia (Corpota guk, lingua zeon): dispregiativo riferito all’atto di prostituzione.

Rivvore (Addrante, lingua mesomorfa): dispregiativo riferito all’atto di prostituzione.

Ssh’eaprich (I’f’f’ffikith, lingua tushicide): dispregiativo riferito all’atto di prostituzione.


Senzafalci: Insulto diffuso tra gli ofiosauri, inteso sia letteralmente nei confronti di specie inferiori sia figurativamente nei confronti di altri ofiosauri, relativo agli artigli a falcetto tipici di tutte le tipologie. Più raramente usato anche tra i tushi.

Scimmiacalva: Insulto comune tra i rettiliani e i loro discendenti riferito a umani ed altri simili umanoidi.

Sdrucisquame: Insulto comune tra i rettiliani riferito a sirenoidi e altre specie acquatiche.

Astazzio: insulto di origine umana riferito ai tushi (ma usato anche come dispregiativo contro altri umani), allude letteralmente all’organo riproduttivo maschile, che nelle razze tushicidi è retrattile e quindi non visibile a riposo.

Princesino: insulto di origine umana riferito ai tushi (ma usato anche come dispregiativo contro altri umani), allude agli abiti sfarzosi con cui i tushi con accesso alla Surrealtà tendono a vestirsi sempre, in particolare alla tritiara.

Palmiatta: insulto di origine umana riferito ai sirenoidi (ma usato anche come dispregiativo contro altri umani), allude all’assenza di mammelle, particolarmente visibile nelle femmine della specie.

Musoblu: insulto generico riferito ai sirenoidi.

Spritto: insulto di origine umana riferito ai ghepprin (ma usato anche come dispregiativo contro altri umani), riferito all’atteggiamento ossessivo e frenetico delle creature.

Sìppadrone: insulto riferito ai broggan, usato anche per dispregiare servilismo e sottomissione.

Computante: insulto generico riferito ad androidi, nello specifico in quelli meno simili a creature organiche.

Pellemorta: insulto generico riferito ai replicanti.

Splatta: Insulto generico riferito alle phyllisalie, relativo alla loro costituzione molle e disfatta.

Krakkio: Insulto di origine umana riferito ai rapsoani, derivante dal suono gracchiante e rauco delle loro voci.

Grigio: Insulto generico riferito agli zeon, relativo al colore della loro pelle.

Mezzimano: Insulto generico riferito ai mesomorfi.

Duegambe: Insulto generico di origine mesomorfica, riferito agli umanoidi.

Secco: Insulto generico di origine sirenoide, riferito ai terricoli.

Subterrano: Insulto generico usato da civiltà interplanetarie per riferirsi ad appartenenti a culture planetarie.

Modi di dire

“Oro di tushi, puzza d’inganni”: Il detto si riferisce all’abitudine di tushi e altri stregoni di creare leghe surreali di oro e argento temporaneo, che usano per imbrogliare commercianti. In alcuni casi, l’oro tushico è stato usato in veri e propri attacchi finanziari, inondando i forzieri di governi inconsapevoli per poi tramutarsi in piombo.

“Perso in Faerie”: Essere distratto, distante o goffo.

“Albero d’Insidie”: Detto tushicide riguardo una situazione in cui troppi complotti da parte di troppi rivali porta alla perdita dell’obiettivo comune, così come un albero con troppe radici rimane privo di terra e soffoca se stesso.

Cibi

Prante: Cibo liofilizzato artificiale trovato impacchettato in molte rovine progenitrici, commestibile da diverse specie umanoidi, per quanto di sapore e consistenza insipidi.

Li chanca: Cibo artificiale di produzione zeon, venduto a volte ad altre razze come scorta militare; particolarmente durevole, ma considerato eccessivamente agro per palati umani.

Ssnarkera: Prodotto in vari metodi e con vari nomi, è un piatto hiki-tushi servito bollente e molto salato, avvolto in uno strato di pelle umana fritta.

Mek (plur. Miik): Una pietanza artificiale ante-Cataclisma usata soprattutto in ambito militare e dai Mesomorfi, non accessibile facilmente alla popolazione civile. L'aspetto è di cubetti gommosi e grigiastri dall'altissimo valore nutritivo e dalla facile trasportabilità. Commerciata spesso dai Mesomorfi, i cui antenati ne avevano ricevuto estese scorte per le loro campagne militari.

Bevande

Emalatte: miscuglio di sangue e latte umano, particolarmente gradito dagli ofiosauri e, in minor parte, dagli hiki-tushi. Per gli ofiosauri l’assunzione migliore è direttamente tramite la mammella della vittima, lacerandone le carni per spremere entrambi i liquidi fuori.

Wrippailele: Sostanza mielosa estremamente densa e zuccherata prodotta dai ghepprin secondo metodologie ignote.

Mythotin: bevanda frizzante a base di caffeina ante-Cataclisma, ritrovata e riciclata da culture umanoidi tra le rovine progenitrici. Bene di basso consumo dal gusto dolciastro, è spesso facile ritrovare ricercatori o lavoratori notturni a berla o chiunque altro sia abbastanza annoiato e possegga qualche spicciolo per comprarla. Viene notoriamente usata da schiavisti per controllare leselin e ghepprin, che ne diventano facilmente dipendenti.

Stupefacenti

Sangue di Sognatore: Il composto distillato del liquido emesso dalle zanne del corpo essiccato di un dracofide. La sostanza è molto potente e una sola goccia può rivelarsi fatale per un non-rettiliano. I rettiliani raramente ne sono dipendenti, ma la sostanza stessa è molto ricercata, poiché accresce di molto il potere di uno stregone per un periodo limitato di tempo.

Merclizio: Il liquido mercuriale filtrato attraverso i tentacoli di una phyllisalia e propriamente raffinato. Provoca irrigidimento degli arti e allucinazioni e media dipendenza; se preso in quantità eccessiva può portare alla morte per arresto cardiaco.

Surroina: liquido pseudomateriale raffinato tramite stregonerie. Potente sonnifero che porta facilmente alla dipendenza; nel coma successivo all’ingestione l’individuo si ritrova a sognare coscientemente, viaggiando in Somnia tramite proiezione onirica.

Izzarino: potente polvere anti sonnolenza il cui uso è talvolta incoraggiato in alcuni Capitoli del Patto d’Aurora. Sostanza artificiale ricavata dal midollo spinale di mesomorfo relativamente preziosa, l’izzarino consente ad un umano di passare giorni senza dormire. Gli effetti collaterali comprendono sbiancamento dei capelli, invecchiamento precoce, episodi paranoici e, nel lungo andare, perdita di pelle e riduzione delle capacità cognitive.

Valute

Erbo Sota (valuta zeon): valuta ufficiale della Federazione Grigia, accessibile sia in formato digitale sia come valuta fisica in metallo bluastro prodotto in bobine cilindriche.

Zobito (valuta zeon): valuta esclusivamente informatica diffusa tra i mercanti dei Dischi Zeon.

Settrica (valuta tushi): monete triangolari in una lega d’elettro riflettente.

Srachma (valuta tushi): monete maledette di forma spirale serpentiforme in oro puro.

Corona Chirochese (valuta umana): moneta circolare d’argento dell’Eredità Chirochese di Geros IV.

Pleleuto (valuta umana): banconota di carta plastificata in uso in Atlasea e negli insediamenti costali di Geros IV.

Liaplata (valuta claecana): antica valuta dell’Impero Tlaecano, costituita da rondelle di malachite brillante.